La collusione nella relazione di coppia.

 collusione coppia.jpg

La collusione nella relazione di coppia.

La parola collusione deriva dal latino cum ludere ovvero: giocare insieme.

La collusione è quell’intesa inconfessata tra due partner, che agisce a livello inconscio; un “patto segreto” che si regge sull’incontro di due bisogni antichi non soddisfatti e che i partner cercano di colmare l’uno attraverso l’altro.

L’intreccio nevrotico tra i partner viene definito “stato collusivo”.

L’incontro tra bisogni fortemente compatibili genera l’energia dell’innamoramento e successivamente genera una “polarizzazione” o meglio una differenziazione nei comportamenti dei soggetti ed infine esplode in un “conflitto” aperto.

Ciascuno aveva pensato che l’altro lo avrebbe liberato dal proprio conflitto di fondo ed è questo il motivo dell’innamoramento: pensare che l’altro ci risolverà il problema.

Il tentativo fallisce a causa del rimosso di entrambi, cioè la parte che ciascuno nega di sé attribuendola all’altro che con il tempo chiede spazio d’ascolto fino a far scoppiare la coppia.

Il motivo di fondo dei conflitti di coppia sta dunque nel fatto che non ci si vuole confrontare con gli aspetti rimossi della personalità, né quelli propri né quelli del partner.

Affinché la relazione non si rompa è necessario effettuare una presa d’atto del punto in cui si è arrivati e stabilire un nuovo “patto” per risolvere il conflitto.

Certo l’amore è uno strano posto dove andare a cercare la salvezza. Diventi totalmente vulnerabile e infantile nei confronti di colui di cui sei innamorato; sei vulnerabile ai suoi stati d’animo, ai suoi bisogni. E diventi più vulnerabile anche nei confronti di te stesso, dei tuoi stessi bisogni. Una cosa amata tira fuori cose che non pensavi ci fossero in te, compreso il fatto che hai dei bisogni che probabilmente nessuno può soddisfare”

(J. Hillmann M. Ventura).

Si può sospettare l’esistenza di una collusione, cioè di un’intesa nevrotica, quando in un conflitto di coppia i due partner si impegnano in maniera inadeguata in un rituale stereotipato di lotta che assorbe gran parte dell’energia psichica e non consente a lungo andare a nessuno dei due né una soluzione del conflitto né una via di uscita dall’intreccio in cui è impigliato.

Jurg Willy individua quattro modelli di collusione di coppia:

  • Collusione narcisistica : amore come fusione

  • Collusione orale : amore come sollecitudine e sostegno

  • Collusone sadico-anale : amore come potere dominio/autonomia

  • Collusione edipico-fallica: amore come conferma maschile

La collusione nella relazione di coppia.ultima modifica: 2010-12-28T14:57:49+01:00da feli4848
Reposta per primo quest’articolo